Il Glossario della Degustazione di Quattrocalici

leggero

Alcolicità del vino

vino leggero

Un vino si definisce “Leggero” dal punto di vista del suo contenuto in alcol, quando la quantità espressa in % in volume è talmente bassa da non indurre all’assaggio alcuna sensazione pseudocalorica. Questa situazione nella pratica si determina quando la percentuale di alcool in volume è ai livelli più bassi tra quelli presenti nelle tipologie di vino, solitamente attorno al 5% vol. Questa situazione si realizza soprattutto nel caso di vini dolci o amabili, per i quali la fermentazione è stata bloccata prima della sua conclusione. Solitamente si tratta di vini spumantizzati o frizzanti dolci, come il Moscato d’Asti DOCG, l’Asti spumante DOCG o il Brachetto d’Acqui DOCG.

Alcolicità del vino

Argomenti correlati

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagina di informativa estesa.