L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Carciofo Spinoso di Sardegna DOP

Carciofo Brindisino IGP

Caratteristiche del prodotto Carciofo Spinoso di Sardegna DOP

La Denominazione d’Origine Protetta (D.O.P.) “Carciofo Spinoso di Sardegna” è riservata ai carciofi della tipologia locale “Spinoso Sardo”appartenenti alla specie botanica “Cynara scolymus”.
Le caratteristiche organolettiche del “Carciofo Spinoso di Sardegna” DOP sono: Gusto: corposo con equilibrata sintesi di amarognolo e dolciastro per la presenza di derivati polifenolici e cinarina; • Astringenza: la presenza dei tannini, componenti naturali del carciofo, è poco avvertita in quanto controbilanciata da sensazioni prevalenti di dolce, derivanti dalla presenza importante di carboidrati, tipica del “Carciofo Spinoso di Sardegna”. Il tradizionale consumo allo stato crudo del “Carciofo Spinoso di Sardegna”, che riguarda oltrechè il capolino anche il gambo, consente una maggiore valorizzazione dei principi nutrizionali in esso contenuti. Può ottenere il riconoscimento D.O.P. solo il “Carciofo Spinoso di Sardegna” corrispondente alle categorie commerciali “Extra” e “I” e proveniente da diversi comuni in Provincia di Cagliari.

Condividi questa pagina sui social   Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

I Dettagli della denominazione Carciofo Spinoso di Sardegna DOP

Creata nel2011
RegioneSardegna
ProvincieCagliari, Carbonia-Iglesias, Medio Campidano, Oristano, Nuoro, Ogliastra, Sassari, Olbia-Tempio
Tipo di denominazioneDOP
MerceologiaOrtaggi

Il disciplinare della denominazione Carciofo Spinoso di Sardegna DOP

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Carciofo Spinoso di Sardegna DOP, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare

Tutti i libri sul vino

Tutti i libri sul vino scelti da Quattrocalici.

Tutti gli accessori per il vino

Tutti gli accessori per il vino scelti da Quattrocalici.

Argomenti correlati

  • Registrati su Quattrocalici

  • Il Blog di Quattrocalici

    Quaderno di degustazione - My Wines

    Come compilare la scheda di degustazione per un vino

    La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
  • Le Regioni del Vino

  • My Wines – Quaderno per le Degustazioni

    My Wines - Quaderno di Degustazione