La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Il vitigno Minnella Bianca è sicuramente autoctono della regione Sicilia. Le sue origini sono però sconosciute. Si ritiene che il nome derivi dalla forma particolare, allungata, dell'acino, che ricorda vagasmente una mammella. Viene generalmente coltivato sulle pendici dell'Etna, ed entra far parte della composizione dell'Etna DOC. In genere è comunque vinificato assieme ad altri vitigni della zona, primo fra tutti il Catarratto.

Minnella bianca

Informazioni sul vitigno

Colore baccabianca
Categoria vitigniautoctoni
Anno di registrazione1970
Autorizzato regioniSicilia

Ampelografia

Caratteristiche della foglia

media, pentagonale, trilobata, pentalobata.

Caratteristiche del grappolo

mediamente compatto, spargolo, grandezza media, piramidale. Ali nel grapppolo: 0-1.

Caratteristiche dell'acino

dimensione media, grandi, di forma elissoidale, con buccia pruinosa e di colore verde-gialla.

Caratteristiche vino

Il vino che si ottiene dal vitigno Minnella bianca è di colore Giallo paglierino. Al palato è fine, aromatico, gentile.

Caratteristiche colturali e produttive

Epoca maturazionetardiva
Richiede potaturacorta
Vigoriabassa
Produttivitànotevole, irregolare
Tipo allevamentobassa espansione, alberello

Denominazioni di riferimento

DenominazioneTipo denominazioneRegione
Etna DOCDOCSicilia

Argomenti correlati

  • Seguici sui social network

  • Contatta Quattrocalici

  • Supporta Quattrocalici

    Trovi utile il nostro sito?

    Partecipa attivamente alla costruzione del nostro portale con una piccola donazione

    Supporta Quattrocalici
  • Le regioni d’Italia

  • Libri & Accessori