Il Glossario della Degustazione di Quattrocalici

molle

Tannicità del vino

vino molle

Vino molle

I tannini sono sostanze che vengono cedute al vino dalla buccia dell’acino e dai vinaccioli in fase di macerazione (tannini catechici), ossia con la vinificazione in rosso. La vinificazione in rosso non è solo utilizzata per la produzione di vini rossi, ma può anche essere impiegata su uve a bacca bianca per produrre i cosiddetti “Orange Wines”. I tannini possono anche essere ceduti al vino dalle doghe delle barriques durante la maturazione in legno, nel qual caso si parla di tannini “gallici”. Un vino che sia sottoposto a macerazione e che per qualche ragione risultasse totalmente privo di tannini, risulterebbe “fiacco” e questo potrebbe essere dovuto ad una troppo lunga permanenza in cantina, con la conseguente separazione per polimerizzazione, dei tannini. Un vino “molle”, escludendo improbabili errori di vinificazione, è quindi quasi sicuramente un vino decrepito.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagina di informativa estesa.