La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Il vitigno Pignola è un autoctono Valtellinese a bacca rossa che si trova soprattutto nei comuni di Villa di Tirano e Bianzone. La sua origine è molto antica e sembra provenire in origine dal Piemonte. Il suo nome deriva dal fatto che il grappolo ricorda lontanamente una pigna, cosa che lo accomuna ad altri vitigni quali il Pignolo friulano od il Pinot nero. Con quest'ultimo un ulteriore elemento di affinità è costituito dal fatto che la Pignola Valtellinese si presta ottimamente alla vinificazione in bianco. Infatti la polpa degli acini è perfettamente bianca, per cui una pressatura leggera consente di ottenere mosti privi di colore. Vinificato in rosso, entra nella composizione del Valtellina rosso DOC.

Pignola

Informazioni sul vitigno

Colore baccanera
Categoria vitigniautoctoni
Anno di registrazione1970
Autorizzato provinceSondrio

Ampelografia

Caratteristiche della foglia

media, pentagonale, trilobata, pentalobata.

Caratteristiche del grappolo

molto compatto, grandezza media.

Caratteristiche dell'acino

dimensione media, piccoli, di forma sferoidale, con buccia sottile, pruinosa e di colore blu-nera.

Caratteristiche vino

Il vino che si ottiene dal vitigno Pignola è di colore Rosso rubino. Al palato è Caldo, fruttato, tannico, di corpo, rotondo.

Caratteristiche colturali e produttive

Epoca maturazionetardiva
Vigoriaelevata

Argomenti correlati

  • Seguici sui social network

  • Contatta Quattrocalici

  • Supporta Quattrocalici

    Trovi utile il nostro sito?

    Partecipa attivamente alla costruzione del nostro portale con una piccola donazione

    Supporta Quattrocalici
  • Le regioni d’Italia

  • Libri & Accessori