La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Il Negretto è uno tra i vitigni autoctoni meno conosciuti dell'Emilia-Romagna, l’unica regione italiana dove viene impiantato. il suo nome, ed altri di questo genere, nel passato indicavano i vitigni che avevano una bacca particolarmente scura. Nel periodo della ricostruzione post-fillosserica il Negretto fu molto utilizzato per la sua rusticità e in particolare per la sua tolleranza nei confronti delle malattie. Questo vitigno non era però particolarmente indicato per la vinificazione in purezza, e veniva utilizzato come vino da taglio per la sua ricchezza in colore. Negli ultimi anni quasi tutti i vecchi vigneti di questa varietà erano scomparsi, e solo grazie agli sforzi di pochi viticoltori appassionati ne sono stati salvati alcuni biotipi interessanti.

Negretto

Informazioni sul vitigno

Colore baccanera
Categoria vitigniautoctoni
Anno di registrazione1970
Autorizzato regioniEmilia-Romagna

Ampelografia

Caratteristiche della foglia

media, pentagonale, pentalobata.

Caratteristiche del grappolo

compatto, grandezza media, cilindrico, conico. Ali nel grapppolo: 1.

Caratteristiche dell'acino

dimensione media, di forma sferoidale, con buccia di medio spessore, tenera e di colore blu-nera.

Caratteristiche vino

Il vino che si ottiene dal vitigno Negretto è di colore Rosso rubino, intenso. Al palato è fresco, vinoso, fruttato, gentile.

Caratteristiche colturali e produttive

Produttivitànotevole, regolare
Tipo allevamentogdc, cordone speronato, bassa espansione
Sensibilità conosciutegelo, botrite

Denominazioni di riferimento

DenominazioneTipo denominazioneRegione
Ravenna IGTIGTEmilia-Romagna
Rubicone IGTIGTEmilia-Romagna

Argomenti correlati

  • Seguici sui social network

  • Contatta Quattrocalici

  • Supporta Quattrocalici

    Trovi utile il nostro sito?

    Partecipa attivamente alla costruzione del nostro portale con una piccola donazione

    Supporta Quattrocalici
  • Le regioni d’Italia

  • Libri & Accessori