La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Il vitigno Bianchetta Genovese, come indica il nome, è presente in Liguria, soprattutto nella zona di Genova e della Val Polcevera. Si tratta di un vitigno molto antico, la cui coltivazione si spinge fino alla Toscana, nell'area Carrarese. Come in molti casi analoghi, l'origine del suo nome è da ricondursi al colore molto chiaro delle sue bacche. Col vitigno Bianchetta Genovese si ottengono vini fruttati, freschi e leggeri.

Bianchetta Genovese

Informazioni sul vitigno

Colore baccabianca
Categoria vitigniautoctoni
SinonimiAlbarola
Anno di registrazione1970
Autorizzato regioniLiguria

Ampelografia

Caratteristiche della foglia

media, piccola, pentagonale, intera, trilobata.

Caratteristiche del grappolo

compatto, grandezza media, conico. Ali nel grapppolo: 2-3.

Caratteristiche dell'acino

dimensione media, piccoli, di forma elissoidale, con buccia poco pruinosa, sottile e di colore verde-gialla.

Caratteristiche vino

Il vino che si ottiene dal vitigno Bianchetta Genovese è di colore Giallo paglierino, chiaro. Al palato è fresco, leggero.

Caratteristiche colturali e produttive

Argomenti correlati

  • Seguici sui social network

  • Contatta Quattrocalici

  • Supporta Quattrocalici

    Trovi utile il nostro sito?

    Partecipa attivamente alla costruzione del nostro portale con una piccola donazione

    Supporta Quattrocalici
  • Le regioni d’Italia

  • Libri & Accessori