L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Patata novella di Galatina DOP

Patata novella di Galatina DOP

Caratteristiche del prodotto Patata novella di Galatina DOP

La Denominazione di Origine Protetta “Patata novella di Galatina” DOP designa esclusivamente i tuberi della specie Solanum tuberosum, var. Sieglinde, ottenuti nell’area delimitata al successivo art. 3. Le caratteristiche del prodotto all’atto dell’immissione al consumo sono le seguenti: FISICHE – epidermide (corteccia o buccia), di colore giallo intenso, brillante; anche per la presenza di residui terrosi derivanti dalla coltivazione nelle terre rosse, assume un colore ruggine “cioccolato”. – forma lungo – ovale, di media grandezza; – buccia non completamente differenziata, facile allo sfaldamento, priva di screpolature; – tuberi interi, non germinati, di forma regolare ed esenti da malformazioni, da sapori ed odori anomali; – tuberi asciutti, privi di “inverdimento”, spaccature, ammaccature, rosure, macchie ed alterazioni patologiche; CHIMICHE – basso contenuto in amido (massimo 17%) e sostanza secca (massimo 21%); ZONA DI PRODUZIONE L’area di produzione della Denominazione di Origine Protetta “Patata novella di Galatina” è costituita dal territorio amministrativo dei seguenti Comuni in Provincia di Lecce: Acquarica del Capo, Alliste, Casarano, Castrignano del Capo, Galatina, Galatone, Gallipoli, Matino, Melissano, Morciano Di Leuca, Nardò, Parabita, Patù, Presicce, Racale, Salve, Sannicola, Taviano, Ugento.

Condividi questa pagina sui social   Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

I Dettagli della denominazione Patata novella di Galatina DOP

Creata nel2014
RegionePuglia
ProvincieLecce
Tipo di denominazioneDOP
MerceologiaOrtaggi

Il disciplinare della denominazione Patata novella di Galatina DOP

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Patata novella di Galatina DOP, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare

Argomenti correlati

  • Registrati su Quattrocalici

  • Il Blog di Quattrocalici

    Quaderno di degustazione - My Wines

    Come compilare la scheda di degustazione per un vino

    La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
  • Le Regioni del Vino

  • My Wines – Quaderno per le Degustazioni

    My Wines - Quaderno di Degustazione