Negretto - La Guida dei Vitigni d'Italia

vitigno negretto

Il vitigno Negretto

Il Negretto è uno tra i vitigni autoctoni meno conosciuti dell'Emilia-Romagna, l’unica regione italiana dove viene impiantato. il suo nome, ed altri di questo genere, nel passato indicavano i vitigni che avevano una bacca particolarmente scura. Nel periodo della ricostruzione post-fillosserica il Negretto fu molto utilizzato per la sua rusticità e in particolare per la sua tolleranza nei confronti delle malattie. Questo vitigno non era però particolarmente indicato per la vinificazione in purezza, e veniva utilizzato come vino da taglio per la sua ricchezza in colore. Negli ultimi anni quasi tutti i vecchi vigneti di questa varietà erano scomparsi, e solo grazie agli sforzi di pochi viticoltori appassionati ne sono stati salvati alcuni biotipi interessanti.

Estratto dal catalogo vitigni

Nome varietà Codice varietà Sinonimi riconosciuti Autorizzato province Autorizzato regioni Raccomandato province Raccomandato regioni Anno ins. Gruppi
Negretto N. 162 Emilia-Romagna 1970 Autoctoni

Caratteristiche del vitigno Negretto

Colore Bacca: Nera

Caratteristiche varietali:

Il vitigno Negretto ha foglia media, pentagonale, pentalobata. Il suo grappolo è medio, cilindrico-conico, alato, compatto. L'acino è medio, sferico con buccia pruinosa, mediamente spessa e tenera, di colore nero-viola.

Coltura ed allevamento:

Il vitigno Negretto predilige terreni argillosi e poco fertili. Come forma di allevamento è consigliato il GDC (Geneve Double Courtain) o il cordone speronato, con una potatura corta. Molto sensibile alle brinate e alla botrite.

Caratteristiche produzione:

Il vitigno Negretto ha una buona e costante produzione,

Caratteristiche vino:

Il vitigno Negretto dà un vino di colore rosso amaranto intenso con toni violacei. Il suo profumo è fresco e vinoso, con sentori di piccoli frutti rossi. In bocca è amabile, vivace, fruttato, leggermente tannico e piacevolmente acidulo, debole di corpo e leggero d’alcol.

Denominazioni in cui il vitigno è presente