L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Pasta di Gragnano IGP

Pasta di Gragnano IGP
Condividi questa pagina sui social   Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Caratteristiche del prodotto Pasta di Gragnano IGP

La “Pasta di Gragnano” IGP è il prodotto ottenuto dall’impasto della semola di grano duro con acqua della falda acquifera locale. I formati immessi al consumo sono, diversi, tutti tipici, frutto della fantasia dei pastai gragnanesi. Il prodotto all’atto dell’immissione al consumo, deve possedere le seguenti caratteristiche: aspetto esterno: omogeneo senza macchie bianche o nere; assenza di bolle d’aria, di fessure o tagli, di muffe, larve o parassiti e di corpi estranei; – sezione di frattura: vitrea; – colore: giallo paglierino; – rugosità: presente quale caratteristica dell’uso delle trafile in bronzo; Alla cottura la “Pasta di Gragnano” IGP si presenta di: – consistenza: soda ed elastica; – omogeneità della cottura: uniforme; – tenuta di cottura: buona e lunga; – collosità: assente o impercettibile; Caratteristiche organolettiche – sapore: sapido con gusto deciso di grano duro; – odore: di grano maturo. La zona di produzione e confezionamento della Indicazione Geografica Protetta I.G.P. “Pasta di Gragnano”, comprende tutto il territorio del Comune di Gragnano in Provincia di Napoli.

I Dettagli della denominazione Pasta di Gragnano IGP

Creata nel2013
RegioneCampania
ProvincieNapoli
Tipo di denominazioneIGP
MerceologiaPasta

Il disciplinare della denominazione Pasta di Gragnano IGP

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Pasta di Gragnano IGP, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare

I Libri di Quattrocalici

my wines quaderno degustazione

My♥Wines

Il Quaderno per le Degustazioni di Quattrocalici. Include 78 schede di degustazione da compilare seguendo il classico schema visivo/olfattivo/gustativo/abbinamenti e una Guida introduttiva alla degustazione semplice e schematica per chi si avvicina per la prima volta alla degustazione, ma che può servire da promemoria per i degustatori più esperti.

conoscere il vino - il libro

Conoscere il Vino  - Il Libro

"Conoscere il Vino" raccoglie in un volume di 300 pagine tutto quello che c'è da sapere su questa affascinante materia. Una guida completa al vino, 20 Schede Regionali dei vini d'Italia, 14 Schede Nazionali dei principali paesi produttori di vino del mondo, 99 Schede dettagliate dei più importanti vini Italiani, di cui 10 spumanti, 37 bianchi, 35 rossi, 7 rosati e 10 vini da dessert. Il modo più efficace per acquisire una cultura di base sul vino.