L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Candia dei Colli Apuani DOC


La Denominazione Candia dei Colli Apuani DOC

L’area della denominazione Candia dei Colli Apuani DOC si trova in Toscana, nell’area delle città di Massa, Carrara e Montignoso. La denominazione risale al 1981 e comprende vini rossi, rosati e bianchi ( rosso , rosato e bianco ), oltre al vin santo. Dato il grande numero di vitigni registrati, la DOC Candia dei Colli Apuani offre una gamma impressionante di tipologie di vino. Molti di questi vini si basano sul Vermentino, un vitigno a bacca bianca che si dice provenga originariamente dalla Spagna. Il meno noto Vermentino Nero (a bacca nera), è utilizzato per la produzione di vini rossi e rosati. Nel caso della tipologia Colli Apuani Bianco DOC, il Vermentino (bianco) deve rappresentare almeno il 70% della massa. Il vino Candia dei Colli Apuani Vermentino DOC ha bisogno solo del 15% in più di Vermentino, cosa che rende i due vini potenzialmente molto simili. Le tipologie Colli Apuani rosso e rosato sono ottenuti da una combinazione più “toscana” di uve rispetto al Vermentino, decisamente ligure: il Sangiovese e il MerlotI Colli Apuani sono i contrafforti delle Alpi Apuane che, nonostante il nome, sono parte dell’Appennino settentrionale e non delle Alpi. Le colline delimitano il confine settentrionale della Toscana, dove gli Appennini corrono lungo la costa del Mar Ligure. Il nome “Apuane” deriva dalle antiche popolazioni Liguri Apuane che in epoca preromana vivevano in Liguria e nella Toscana settentrionale. Il clima della zona è determinato in gran parte dalla sua posizione, incuneata tra le alte vette apuane. Il Monte Pisanino raggiunge quasi i 1950 m di altezza e domina la città balneare di Massa. I vigneti che si trovano sui pendii più bassi delle colline Apuane godono quindi di una protezione ideale e di un clima soleggiato, moderato dalla presenza del Mar Ligure.

Condividi questa pagina sui social   Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

I Dettagli della denominazione Candia dei Colli Apuani DOC

Creata nel1981
RegioneToscana
ProvincieMassa-Carrara
Tipo di denominazioneDOC
MerceologiaVino

Il disciplinare della denominazione Candia dei Colli Apuani DOC

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Candia dei Colli Apuani DOC, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare

I Vitigni della denominazione Candia dei Colli Apuani DOC

Nella tabella riportiamo i vitigni che rientrano nella composizione ampelografica delle tipologie di vino della denominazione Candia dei Colli Apuani DOC. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole varità della Guida ai Vitigni d'Italia di Quattrocalici.

Le Tipologie vini della denominazione Candia dei Colli Apuani DOC

I disciplinari delle denominazioni di origine dei vini prevedono una o più "Tipologie di vino" coperte nell'ambito della stessa denominazione. La tabella riporta tutte le tipologie previste dalla denominazione Candia dei Colli Apuani DOC, ottenute vinificando le uve dei vitigni autorizzati nell'ambito della stessa denominazione. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole tipologie di vino, nelle quali si possono trovare tutti i dettagli relativi ai procedimenti di vinificazione e alle caratteristiche organolettiche dei vini.

I produttori nel territorio della denominazione Candia dei Colli Apuani DOC

Nella tabella riportiamo l'elenco dei produttori di vino la cui cantina si trova all'interno del territorio di pertinenza della denominazione Candia dei Colli Apuani DOC. Per consultare l'elenco dei vini di ciascun produttore, seguire il link che porta alla pagina ad esso dedicata nella Guida Vini di Quattrocalici

Argomenti correlati

  • Registrati su Quattrocalici

  • Il Blog di Quattrocalici

    Quaderno di degustazione - My Wines

    Come compilare la scheda di degustazione per un vino

    La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
  • Le Regioni del Vino

  • My Wines – Quaderno per le Degustazioni

    My Wines - Quaderno di Degustazione