La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Il vitigno Rossese non ha origini certe. Sembra provenga dal sud della Francia, da dove è arrivato in Liguria al seguito dei Doria ed ha trovato nella zona di Dolceacqua il suo territorio di elezione. L'origine del nome sembra chiaramente riferirsi al colore delle sue bacche. La sua diffusione pressochè esclusiva nella Riviera Ligure di Ponente, vicino al confine con la Francia, sembra avvalorare questa tesi.

Rossese

Informazioni sul vitigno

Colore baccanera
Categoria vitigniautoctoni
Anno di registrazione1970
Autorizzato regioniLiguria

Ampelografia

Caratteristiche della foglia

media, grande, pentagonale, eptalobata.

Caratteristiche del grappolo

mediamente compatto, spargolo, grandezza media, piramidale. Ali nel grapppolo: 1-2.

Caratteristiche dell'acino

dimensione media, piccoli, di forma elissoidale, con buccia di medio spessore, pruinosa e di colore blu-nera.

Caratteristiche vino

Il vino che si ottiene dal vitigno Rossese è di colore Rosso rubino. Al palato è floreale, speziato, di corpo.

Caratteristiche colturali e produttive

Epoca maturazioneprecoce, media
Vigoriaelevata
Produttivitànotevole, regolare
Tipo allevamentoalberello

Argomenti correlati

  • Seguici sui social network

  • Contatta Quattrocalici

  • Supporta Quattrocalici

    Trovi utile il nostro sito?

    Partecipa attivamente alla costruzione del nostro portale con una piccola donazione

    Supporta Quattrocalici
  • Le regioni d’Italia

  • Libri & Accessori