L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Asparago Bianco Cimadolmo IGP

Asparago Bianco Cimadolmo IGP

La Asparago Bianco Cimadolmo IGP è una denominazione IGP della regione Veneto, relativa alle province di Treviso. La denominazione Asparago Bianco Cimadolmo IGP per la merceologia Ortaggi esiste dal 1995 ed è una delle più importanti IGP della regione Veneto.

Caratteristiche prodotto

La denominazione Asparago Bianco di Cimadolmo IGP e riservata ai turioni di asparago che rispondono alle condizioni ed ai requisiti stabiliti nel disciplinare di produzione.  Le cultivar idonee alla produzione dell’Asparago Bianco di Cimadolmo sono: – PRECOCE D’ARGENTEUIL – GLADIO – LARAC – DARIANA – JM2001 – JM2004. La zona geografica di produzione dell’Asparago Bianco di Cimadolmo ricade in provincia di TREVISO e comprende l’intero territorio dei comuni previsti nel disciplinare. I turioni dell”‘Asparago Bianco di Cimadolmo” devono essere totalmente bianchi, cosi come previsto dalla normativa comunitaria sulla commercializzazione degli asparagi. Inoltre i turioni dell'”Asparago Bianco di Cimadolmo” devono essere: – interi; – di aspetto e di odore freschi; – sani; – esenti da attacco di roditori o insetti; – praticamente esenti da ammaccature; – puliti, e cioe praticamente privi di terra e di qualsiasi altra impurita; – privi di umidita estema eccessiva, cioe sufficientemente asciutti dopo l’eventuale lavaggio o refrigerazione con acqua fredda (i turioni possono essere lavati non immersi); . privi di odore o sapore estraneo.

Dettagli della denominazione

Creata nel1995
RegioneVeneto
ProvincieTreviso
Tipo di denominazioneIGP
MerceologiaOrtaggi

Argomenti correlati

  • Quattrocalici consiglia

  • Registrati su Quattrocalici

  • Segui Quattrocalici sui social

  • Le Regioni del Vino