La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Il vitigno Gamba rossa è meglio consosciuto con il sinonimo locale "Gamba di Pernice" anche se l'unico sinonimo riconosciuto ufficialmente è "Imperatrice dalla gamba rossa". Il vitigno deve il suo nome singolare al fatto che il raspo, prima dell’inizio dell’invaiatura (colorazione dei grappoli che precede la maturazione) è di un colore rosso vivo e ricorda anche nella forma le zampe delle pernici, che in quel periodo popolano i vigneti. Questo vitigno è ancora presente su "piede franco" in quanto sopravvissuto miracolosamente al  disastro provocato tra fine Ottocento e primi del Novecento dalla filossera che ne fece scomparire molti altri. E' una varietà di vite da sempre presente tra i filari del comune di Calosso e dei comuni limitrofi Costigliole d’Asti e Canelli, tutti nel sud Astigiano, e ha rischiato l'estinzione prima di essere "riscoperta" e portata a nuova vita poco più di dieci anni fa. E' presente nel registro nazionale varietà di vite dal 2007. 

Gamba rossa

Informazioni sul vitigno

Colore baccanera
Categoria vitigniautoctoni
Anno di registrazione2007

Ampelografia

Caratteristiche della foglia

media, pentagonale, eptalobata.

Caratteristiche del grappolo

compatto, grandezza media, piramidale. Ali nel grapppolo: 1-2.

Caratteristiche dell'acino

dimensione media, di forma sferoidale, con buccia di medio spessore, molto pruinosa e di colore blu-nera.

Caratteristiche vino

Il vino che si ottiene dal vitigno Gamba rossa è di colore . Al palato è intenso, speziato, fruttato, balsamico, tannico.

Caratteristiche colturali e produttive

Denominazioni di riferimento

DenominazioneTipo denominazioneRegione
Calosso DOCDOCPiemonte

Argomenti correlati

  • Seguici sui social network

  • Contatta Quattrocalici

  • Supporta Quattrocalici

    Trovi utile il nostro sito?

    Partecipa attivamente alla costruzione del nostro portale con una piccola donazione

    Supporta Quattrocalici
  • Le regioni d’Italia

  • Libri & Accessori