La Guida ai vini d'Italia di Quattrocalici
Condividi questa pagina sui social   Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Introduzione ai vini Frappato d'Italia

Il Frappato, vitigno autoctono Siciliano, è uno dei più diffusi nelle province di Catania, Caltanissetta e Ragusa, da cui con tutta probabilità proviene, ma lo si trova anche in altre zone della regione. In purezza è poco diffuso, in uvaggio col Nero d’Avola origina Il Cerasuolo di Vittoria DOCG, l’unica DOCG della Sicilia, ubicata in provincia di Ragusa. In purezza il vino ottenuto dal Frappato è di colore rosso rubino scarico, di sentori vinosi e fruttati, morbido e di corpo. Alcuni esempi di questi vini sono le relative tipologie delle DOC Eloro ed Erice. Agli uvaggi, nei quali è spesso in combinazione con il Nero d’Avola, il Frappato dona struttura e finezza e ne migliora l’affinamento.

>

Le caratteristiche dei vini Frappato

Colore, tipologie, vitigni e regioni di produzione dei vini Frappato d'Italia
Colorerosso
Tipologiefermo
VitigniFrappato
RegioneSicilia

Guida alla degustazione dei vini Frappato

Scopriamo i segreti della degustazione dei vini Frappato nella Guida alla Degustazione dei vini d'Italia di Quattrocalici.

Denominazioni di origine per i vini Frappato

>

Argomenti correlati