Montù - La Guida dei Vitigni d'Italia

vitigno montu

Il vitigno Montu'

Il vitigno Montu' ha origini non molto ben caratterizzate, anche se la sua presenza è stata riscontrata tra le province di Modena e Bologna fin dall'antichità. Anche oggi è questa la sua zona di elezione, soprattutto nelle vicinanze del fiume Reno. Il vitigno Montu' fa parte della base ampelografica della DOC Reno. Sembra che la sua denominazione provenga dalla contrazione del dialetto locale cioè "Mont'ù" che vorrebbe dire "molta uva". Infatt, il vitigno è noto per l'abbondanza della sua produzione.

Estratto dal catalogo vitigni

Nome varietà Codice varietà Sinonimi riconosciuti Autorizzato province Autorizzato regioni Raccomandato province Raccomandato regioni Anno ins. Gruppi
Montù B. 152 Montuni Emilia-Romagna 1970 Autoctoni

Caratteristiche del vitigno Montù

Colore Bacca: Bianca

Caratteristiche varietali:

Il vitigno Montu' ha le seguenti caratteristiche varietali:

  • Foglia: media, pentagonale, trilobata o pentalobata.
  • Grappolo: medio, allungato, di forma cilindrico-piramidale, spesso provvisto di una o due ali, mediamente compatto.
  • Acino: medio, sferoidale Buccia: spessa e consistente, molto pruinosa, di colore verde-giallo-binacastro.

Coltura ed allevamento:

Il vitigno Montu' predilige terreni argilloso-calcarei ed ambienti freschi e ventilati, anche se non ha particolari esigenze pedoclimatiche.

Caratteristiche produzione:

Il vitigno Montu' ha elevata vigoria, con epoca di maturazione tardiva. Ha una produzione abbondante e regolare.

Caratteristiche vino:

Il vitigno Montu' dà un vino di colore giallo paglierino, di naso lievemente fruttato. In bocca è asciutto, fresco, sapido e armonico. E' lievemente tannico e di giusto corpo.

Denominazioni in cui il vitigno è presente