Famoso - La Guida dei Vitigni d'Italia

vitigno famoso

Il vitigno Famoso

Il vitigno Famoso è stato riscoperto in Romagna dopo anni di abbandono per merito di alcuni vignaioli che vi hanno creduto, e sta ora tornando a far parte a pieno titolo dell'offerta enologica di questa regione. In passato, per i profumi e gli aromi che lo caratterizzano, oltre che per la vinificazione, veniva anticamente utilizzato anche per la produzione di uva da tavola, venduta fresca per lo più nei mercati rionali che animavano le città e i paesi. Proprio a causa della sua aromaticità fu quasi completamente abbandonato, non adattandosi ad un mercato che richiedeva un prodotto più “anonimo”. Oggi, al contrario, che profumi ed aromi sono un punto di forza dei vini il “Famoso”, e l’omonimo vino, torna a far parlare di sè, si fa interpretare e ci racconta la sua storia e il suo territorio.

Estratto dal catalogo vitigni

Nome varietà Codice varietà Sinonimi riconosciuti Autorizzato province Autorizzato regioni Raccomandato province Raccomandato regioni Anno ins. Gruppi
Famoso B. 420 Emilia-Romagna 2009 Autoctoni, Aromatici

Caratteristiche del vitigno Famoso

Colore Bacca: Bianca

Caratteristiche varietali:

Coltura ed allevamento:

Caratteristiche produzione:

Caratteristiche vino:

Il vitigno Famoso dà un vino giallo paglierino tenue, che può assumere riflessi verdolini, mentre sotto il profilo olfattivo si presenta molto intenso, con sentori caratteristici che rimandano al Moscato e che consentono di ascriverlo tra i vitigni aromatici.

Denominazioni in cui il vitigno è presente