La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Il vitigno Nuragus è a tutt'oggi il più coltivato in Sardegna pur con una graduale tendenza ad una riduzione delle superfici. Il vitigno è presente soprattutto nelle province di Cagliari e Oristano dove si estende su una superficie di circa 3.300 ettari. La sua origine è molto antica ed è dovuta con molta probabilità, ai navigatori fenici che per primi raggiunsero l'isola. La notevole diffusione che questo vitigno ha avuto negli anni passati, va ricercata nella sua rusticità, nella adattabilità ad ogni tipo di terreno e, soprattutto, nella sua generosità produttiva. 

Nuragus

Informazioni sul vitigno

Colore baccabianca
Categoria vitigniautoctoni
Anno di registrazione1970
Raccomandato regioniSardegna

Ampelografia

Caratteristiche della foglia

media, orbicolare, trilobata, pentalobata.

Caratteristiche del grappolo

compatto, grandezza media, cilindrico, conico. Ali nel grapppolo: 1.

Caratteristiche dell'acino

dimensione media, di forma sub-ovoidale, con buccia spessa, consistente, pruinosa e di colore verde-gialla.

Caratteristiche vino

Il vino che si ottiene dal vitigno Nuragus è di colore Giallo paglierino con riflessi verdolini. Al palato è fresco, floreale, agrumato.

Caratteristiche colturali e produttive

Epoca maturazionemedia, tardiva
Produttivitànotevole, regolare

Denominazioni di riferimento

DenominazioneTipo denominazioneRegione
Nuragus di Cagliari DOCDOCSardegna

Argomenti correlati

  • Seguici sui social network

  • Contatta Quattrocalici

  • Supporta Quattrocalici

    Trovi utile il nostro sito?

    Partecipa attivamente alla costruzione del nostro portale con una piccola donazione

    Supporta Quattrocalici
  • Le regioni d’Italia

  • Libri & Accessori