La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Il vitigno Rotberger

    Il Rotberger é un raro vitigno di origine tedesca, frutto di un incrocio tra Riesling renano e Trollinger (Schiava). L’ incrocio é stato ottenuto nel 1928 dal dott. Heinrich Birk (1898-1973) dell’Istituto di Ricerca di Giesenheim.  La diffusione del Rotberger è piuttosto limitata e la troviamo soprattutto in Germania, nel Palatinato (Hessische Bergstraße) e nel Nahe, poi in Canada (Okanagan Valley) nella Columbia Britannica e in poche altre zone nel Liechtenstein, in Austria e in Italia. Le caratteristiche dei vitigni di base (acidità e profumi)garantiscono una vocazione naturale per la vinificazione in rosato. Il Rotberger non è al momento iscritto al Registro Nazionale Varietà di Vite.

    Rotberger

    Informazioni generali sul vitigno Rotberger

      Colore baccaBacca nera
      Categoria vitigniVitigni ibridi
      PrecursoriRiesling Renano, Schiava grossa

      Rotberger - Ampelografia

      Caratteristiche della foglia

      Foglia media, Pentagonale, Pentalobata.

      Caratteristiche dell'acino

      dimensione media, grandi, di forma Sferoidale, con buccia spessa, Buccia pruinosa e di colore blu-nera.

      Rotberger - Caratteristiche vino

      Il vino che si ottiene dal vitigno Rotberger è di colore Rosso rubino. Al palato è Fruttato, Erbaceo, Speziato, tannico.

      Rotberger - Caratteristiche colturali e produttive

      Argomenti correlati


      • Registrati su Quattrocalici

      • Il Blog di Quattrocalici

        Quaderno di degustazione - My Wines

        Come compilare la scheda di degustazione per un vino

        La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
      • My Wines – Quaderno per le Degustazioni

        My Wines - Quaderno di Degustazione