L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Uva di Puglia IGP

Uva da Tavola di Canicatti IGP

La Uva di Puglia IGP è una denominazione IGP della regione Puglia, relativa alle province di Bari, Brindisi, Taranto, Foggia, Lecce, Barletta-Andria-Trani. La denominazione Uva di Puglia IGP per la merceologia Frutta esiste dal 2010 ed è una delle più importanti IGP della regione Puglia.

Caratteristiche prodotto

L’I.G.P. “Uva di Puglia” è riservata all'uva da tavola delle varietà Italia b., Regina b. Victoria b., Michele Palieri n., Red Globe rs. L’I.G.P. “Uva di Puglia” è riservata alle categorie commerciali: categoria Extra; categoria I. All’atto della sua immissione al consumo, l’”Uva di Puglia” deve presentare le seguenti caratteristiche: - i grappoli interi devono essere di peso non inferiore a 300 grammi; - gli acini devono presentare una calibratura non inferiore a 21 mm per Victoria, a 15 mm per Regina, a 22 mm per Italia, Michele Palieri e Red globe (diametro equatoriale); - il colore è giallo paglierino chiaro per le varietà Italia, Regina e Vittoria, di un nero vellutato intenso per le varietà Michele Palieri e di un rosato dorè per la varietà Red Globe; La zona di produzione dell'Uva di Puglia comprende i comuni della regione Puglia posti al di sotto dei 330 m. s.l.m. nelle seguenti province: Bari, Brindisi, Foggia, Taranto e Lecce

Dettagli della denominazione

Creata nel2010
RegionePuglia
ProvincieBari, Brindisi, Taranto, Foggia, Lecce, Barletta-Andria-Trani
Tipo di denominazioneIGP
MerceologiaFrutta

Argomenti correlati

  •  
  • Contatti professionali

  • Libri e Accessori consigliati da Quattrocalici

  • Segui Quattrocalici sui social