Malvasia del Chianti - La Guida dei Vitigni d'Italia

vitigno malvasia bianca lunga

Il vitigno Malvasia Bianca Lunga o Malvasia del Chianti

Il vitigno Malvasia Bianca Lunga esiste in Toscana da secoli e ha fatto parte della ricetta originale del Chianti, completata da Benito Ricasoli nel 1870: infatti veniva coltivata in vigneti misti con il Trebbiano, il Sangiovese e il Canaiolo. Da qui il sinonimo di Malvasia del Chianti. Il vitigno Malvasia Bianca Lunga è anche largamente diffuso in Veneto, Abruzzo, PugliaUmbria e Lazio e viene spesso vinificato in uvaggio col Trebbiano Toscano, per fare vini bianchi secchi e dolci, il più famoso dei quali è l’Orvieto DOC.

Per la scheda ampelografica completa vedi il vitigno Malvasia bianca lunga.

Estratto dal catalogo vitigni

Caratteristiche del vitigno Malvasia del Chianti

Colore Bacca: Bianca

Caratteristiche varietali:

Coltura ed allevamento:

Caratteristiche produzione:

Caratteristiche vino:

Denominazioni in cui il vitigno è presente