L’ATLANTE DELLE DENOMINAZIONI DI ORIGINE di Quattrocalici

Dolcetto di Ovada Superiore o Ovada DOCG

La Denominazione

dolcetto-di-ovada-docg

La denominazione Dolcetto di Ovada Superiore o Ovada DOCG è riservata ai vini rossi delle seguenti tipologie, ottenuti da uve del vitigno Dolcetto in purezza:

Per la versione “riserva” è previsto un periodo di affinamento non inferiore a 24 mesi.

La zona di produzione dei vini è il Monferrato e in particolare le colline che caratterizzano i territori dell’Ovadese, comprendenti 22 Comuni in Provincia di Alessandria con epicentro Ovada.  La coltivazione del Dolcetto si è espansa in modo particolare a partire dall’800 anche se ha caratterizzato da sempre i vigneti della zona, al punto di essere stato anche definito Uva di Ovada, o, dai naturalisti, Uva Ovadensis. Pur avendo caratteristiche atte all’invecchiamento, è un vino di pronta bevibilità e di moderata acidità totale e gradazione alcolica.

Dolcetto di Ovada Superiore o Ovada DOCG

La Denominazione nei dettagli

Cartina Dolcetto Ovada Superiore DOCG
Creata nel2008
RegionePiemonte
ProvincieAlessandria
Tipo di denominazioneDOCG
MerceologiaVino
Dolcetto di Ovada Superiore o Ovada DOCG

Il Disciplinare della denominazione

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Dolcetto di Ovada Superiore o Ovada DOCG, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare.
Dolcetto di Ovada Superiore o Ovada DOCG

I Vitigni della Denominazione

Nella tabella riportiamo i vitigni che rientrano nella composizione ampelografica delle tipologie di vino della denominazione Dolcetto di Ovada Superiore o Ovada DOCG. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole varità della Guida ai Vitigni d’Italia di Quattrocalici.
VitignoColore bacca
Dolcettodolcetto vitignoBacca nera
Dolcetto di Ovada Superiore o Ovada DOCG

Le Tipologie Vini della Denominazione

I disciplinari delle denominazioni di origine dei vini prevedono una o più “Tipologie di vino” coperte nell’ambito della stessa denominazione. La tabella riporta tutte le tipologie previste dalla denominazione Dolcetto di Ovada Superiore o Ovada DOCG, ottenute vinificando le uve dei vitigni autorizzati nell’ambito della stessa denominazione. I link rimandano alle pagine dedicate alle singole tipologie di vino, nelle quali si possono trovare tutti i dettagli relativi ai procedimenti di vinificazione e alle caratteristiche organolettiche dei vini.
Dolcetto di Ovada Superiore o Ovada DOCG

Le Cantine nel territorio della Denominazione