L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Pecorino Sardo DOP

Pecorino Sardo DOP

Caratteristiche del prodotto Pecorino Sardo DOP

La denominazione di origine “Pecorino Sardo” DOP è riservata ai formaggi delle la tipologie “dolce” e  “matura”, ferma restando la medesima zona di produzione e di stagionatura per entrambe le tipologie: Pecorino Sardo dolce: formaggio da tavola a pasta semi-cotta prodotto esclusivamente con latte di pecora intero proveniente dalla zona di produzione, eventualmente inoculato con colture di fermenti lattici naturali e coagulato con caglio di vitella. Pecorino Sardo maturo: formaggio da tavola o da grattugia a pasta semi-cotta prodotto esclusivamente con latte di pecora intero proveniente dalla zona di produzione, eventualmente inoculato con colture di fermenti lattici naturali e coagulato con caglio di vitella. Il Pecorino Sardo maturo può essere sottoposto ad affumicatura con procedimento naturale. La zona di produzione e di stagionatura del formaggio “Pecorino Sardo” dolce e maturo comprende l’intero territorio amministrativo della regione Sardegna.

Condividi questa pagina sui social   Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

I Dettagli della denominazione Pecorino Sardo DOP

Creata nel1996
RegioneSardegna
ProvincieCagliari, Nuoro, Oristano, Sassari, Carbonia-Iglesias, Medio Campidano, Ogliastra, Olbia-Tempio
Tipo di denominazioneDOP
MerceologiaFormaggi

Il disciplinare della denominazione Pecorino Sardo DOP

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Pecorino Sardo DOP, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare

Tutti i libri sul vino

Tutti i libri sul vino scelti da Quattrocalici.

Tutti gli accessori per il vino

Tutti gli accessori per il vino scelti da Quattrocalici.

Argomenti correlati

  • Registrati su Quattrocalici

  • Il Blog di Quattrocalici

    Quaderno di degustazione - My Wines

    Come compilare la scheda di degustazione per un vino

    La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
  • Le Regioni del Vino

  • My Wines – Quaderno per le Degustazioni

    My Wines - Quaderno di Degustazione