L’ATLANTE DELLE DENOMINAZIONI DI ORIGINE di Quattrocalici

Pampapato di Ferrara IGP

La Denominazione

Pampapato di Ferrara IGP

Il “Pampapato di Ferrara” o “Pampepato di Ferrara” IGP è un prodotto da forno ottenuto dalla lavorazione di farina, canditi, frutta secca, zucchero, cacao e spezie, e ricoperto con cioccolato fondente extra. Il “Pampapato di Ferrara” o “Pampepato di Ferrara” presenta le seguenti caratteristiche: Forma: circolare, cosiddetta a “calotta”, con base piatta e superficie convessa; diametro: compreso tra 3 e 35 cm; altezza: compresa tra 1,5 e 8 cm; peso: compreso tra 10 g e 3 kg;
Umidità: dal 5 al 35%.
Caratteristiche organolettiche: Aspetto esterno: colore marrone scuro, brillante, per la copertura di cioccolato fondente; Aspetto interno: colore marrone, con presenza diffusa di frutta secca e canditi ben distribuiti; Consistenza dell’impasto: compatta con alveoli; si avverte il contrasto tra la croccantezza della
copertura e della frutta secca e la morbidezza dell’impasto. Profumo: al primo impatto di cioccolato, poi via via di spezie, in particolare di noce moscata e
cannella, di canditi e di mandorla tostata; Sapore: iniziale di cioccolato fondente con lieve sentore di spezie, che lascia spazio man mano ai
canditi e alle mandorle tostate; sapore finale deciso di cioccolato fondente e spezie, in particolare di noce moscata e cannella.

Pampapato di Ferrara IGP

La Denominazione nei dettagli

Creata nel2016
RegioneEmilia-Romagna
ProvincieFerrara
Tipo di denominazioneIGP
MerceologiaDolci
Pampapato di Ferrara IGP

Il Disciplinare della denominazione

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Pampapato di Ferrara IGP, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare.

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagina di informativa estesa.