L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia DOP

Aceto Balsamico di Modena IGP

Caratteristiche del prodotto Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia DOP

L'”Aceto balsamico tradizionale di Reggio Emilia” viene ottenuto sottoponendo a fermentazione acetica  mosti di uve composti in tutto o in parte dai seguenti vitigni: Lambrusco (tutte le varietà e cloni); Ancellotta, Trebbiano (tutte le varietà e cloni); Sauvignon, Sgavetta; Berzemino, Occhio di Gatta.
I mosti vengono inizialmente sottoposti a cottura a pressione atmosferica in vasi aperti per almeno 30 minuti a temperatura non inferiore a 80°C. Il mosto cotto è poi sottoposto a fermentazione zuccherina ed acetica in locali tradizionali di produzione, noti nella zona di origine con il nome di “acetaie”, tali da consentire una maturazione del prodotto secondo le tradizionali metodologie assicurando al prodotto stesso la necessaria ventilazione e la soggezione alle naturali escursioni termiche.
La fermentazione zuccherina ed acetica permette di raggiungere l’ ottimale maturazione, invecchiamento ed affinamento dopo un adeguato periodo di tempo, in ogni caso non inferiore a 12 anni, nel rispetto delle procedure consolidate nella tradizione plurisecolare e senza addizione di altre sostanze fatta eccezione dell’eventuale innesto delle colonie batteriche note con il nome di “madre”.
Le operazioni di affinamento ed invecchiamento dell'”Aceto balsamico tradizionale di Modena” avvengono per travaso successivo di mosto cotto in botticelle o vaselli di differenti dimensioni e tipi di legno classici della zona che devono essere specificamente numerati e contrassegnati.
È vietata l’aggiunta di qualsiasi sostanza non prevista dal disciplinare.
 

Condividi questa pagina sui social   Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

I Dettagli della denominazione Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia DOP

Creata nel2000
RegioneEmilia-Romagna
ProvincieReggio nell’Emilia
Tipo di denominazioneDOP
MerceologiaAceto

Il disciplinare della denominazione Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia DOP

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia DOP, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare

Argomenti correlati

  • Registrati su Quattrocalici

  • Il Blog di Quattrocalici

    Quaderno di degustazione - My Wines

    Come compilare la scheda di degustazione per un vino

    La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
  • Le Regioni del Vino

  • My Wines – Quaderno per le Degustazioni

    My Wines - Quaderno di Degustazione