Esame olfattivo del vino

Il Glossario della degustazione del vino di Quattrocalici

L’Esame Olfattivo nella Degustazione del Vino

L’Esame Olfattivo del Vino permette di descrivere e valutare l’intensità e la complessità del suo bouquet di profumi. Per compire queste valutazioni in maniera corretta è necessario che il vino sia stato fatto debitamente arieggiare per un tempo più o meno lungo, in funzione della lunghezza della sua permanenza in bottiglia e delle tecniche di vinificazione utilizzate per la sua produzione (eventuali sensazioni di riduzione possono manifestarsi anche in taluni vini bianchi giovani).

Le sensazioni olfattive riscontrate sono definite sulla base dei Descrittori olfattivi, profumi che fanno riferimento per analogia a sensazioni salvate nella memoria olfattiva del degustatore.

Per approfondire l’argomento, vedi l’articolo “L’Esame olfattivo dei vini“.

 

Tutti i termini del Glossario per: Esame olfattivo del vino

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagina di informativa estesa.