L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Carciofo Romanesco del Lazio IGP

Carciofo Brindisino IGP

Caratteristiche del prodotto Carciofo Romanesco del Lazio IGP

L’indicazione geografica protetta (I.G.P.) “Carciofo Romanesco del Lazio” e’ riservata al carciofo (Cynara scolymus L.) di tipo romanesco che risponde alle condizioni ed ai requisiti stabiliti nel disciplinare di produzione. La zona di produzione e’ limitata ad alcune aree delle provincie di Viterbo, Roma e Latina, e comprende i comuni di Montalto di Castro, Canino, Tarquinia, Allumiere, Tolfa, Civitavecchia, Santa Marinella, Campagnano, Cerveteri, Ladispoli, Fiumicino, Roma, Lariano, Sezze, Priverno, Sermoneta, Pontinia.

I Dettagli della denominazione Carciofo Romanesco del Lazio IGP

Creata nel2002
RegioneLazio
ProvincieRoma, Viterbo, Latina
Tipo di denominazioneIGP
MerceologiaOrtaggi

Il disciplinare della denominazione Carciofo Romanesco del Lazio IGP

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Carciofo Romanesco del Lazio IGP, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare

Argomenti correlati

  • Registrati su Quattrocalici

  • Il Blog di Quattrocalici

    Quaderno di degustazione - My Wines

    Come compilare la scheda di degustazione per un vino

    La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
  • Le Regioni del Vino

  • My Wines – Quaderno per le Degustazioni

    My Wines - Quaderno di Degustazione