L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Radicchio Variegato di Castelfranco IGP

Radicchio Variegato di Castelfranco IGP

La Radicchio Variegato di Castelfranco IGP è una denominazione IGP della regione Veneto, relativa alle province di Treviso, Padova, Venezia. La denominazione Radicchio Variegato di Castelfranco IGP per la merceologia Ortaggi esiste dal 1996 ed è una delle più importanti IGP della regione Veneto.

Caratteristiche prodotto

 L'indicazione geografica protetta Radicchio Variegato di Castelfranco IGP è riservata, nel settore orticolo, al Radicchio variegato che risponde alle condizioni ed ai requisiti stabiliti nel presente disciplinare di produzione. Hanno titolo di venir qualificate con l'I.G.P. in questione le produzioni di Radicchio variegato esclusivamente e totalmente realizzate entro i territori delle province di Treviso, Padova e Venezia di seguito specificate, da conduttori di adatti terreni annualmente investiti in tale coltivazione. Le colture destinate alla produzione della I.G.P. "Radicchio variegato di Castelfranco" devono essere costituite da piante della famiglia delle composite, genere cichorium, varietà silvestre, che comprende il tipo variegato. La zona di produzione del Radicchio Variegato di Castelfranco comprende numerosi comuni nell'ambito delle province di Treviso, Padova e Venezia. All'atto dell'immissione al consumo il radicchio contraddistinto dall'I.G.P. "Radicchio variegato di Castelfranco" deve presentare le caratteristiche di seguito indicate. Aspetto: cespo bello di forma e splendido di colori e con un diametro minimo di 15 cm; partendo dalla base del cespo si ha un giro di foglie piatte, un secondo giro di foglie un po’ più sollevato, un terzo giro ancora più inclinato e così via fino ad arrivare al cuore; lunghezza massima del fittone 4 cm, di diametro proporzionale alle dimensioni del ceppo stesso; foglie spesse il più possibile, con bordo frastagliato, con superficie del lembo ondulata, di forma rotondeggiante. Colore: foglie bianco-crema con variegature distribuite in modo equilibrato su tutta la pagina fogliare di tinte diverse da viola chiaro al rosso violaceo e al rosso vivo. Sapore: foglie di sapore dal dolce al gradevolmente amarognolo molto delicato.

Dettagli della denominazione

Creata nel1996
RegioneVeneto
ProvincieTreviso, Padova, Venezia
Tipo di denominazioneIGP
MerceologiaOrtaggi

Argomenti correlati

  •  
  • Contatti professionali

  • Libri e Accessori consigliati da Quattrocalici

  • Segui Quattrocalici sui social