L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Ciliegia dell’Etna DOP

Ciliegia dell’Etna DOP

Caratteristiche del prodotto Ciliegia dell’Etna DOP

La Denominazione d’Origine Protetta “Ciliegia dell’Etna” è riservata ai frutti del ciliegio dolce “Prunus avium L.” coltivato in determinati comuni in provincia di Catania. La coltivazione del ciliegio, nell’area considerata, fa riferimento alla varietà Mastrantonio/i nota anche Donnantonio/i. La Ciliegia dell’Etna deve essere costituita da frutti interi, di aspetto fresco e sano, asciutti, puliti, privi di sostanze estranee visibili, di colore rosso brillante, di pezzatura medio – grossa, croccante all’esterno ed una polpa molto compatta ed un peduncolo lungo. La ciliegia dell’Etna si caratterizza per i frutti croccanti, dolci ma non stucchevoli, caratterizzati, soprattutto, da una bassa acidità. L’elevato tenore zuccherino associato alla bassa acidità dei frutti conferisce un sapore molto gradevole ed equilibrato, distintivo della Mastrantonio/i allevata sul massiccio etneo.

I Dettagli della denominazione Ciliegia dell’Etna DOP

Creata nel2011
RegioneSicilia
ProvincieCatania
Tipo di denominazioneDOP
MerceologiaFrutta

Il disciplinare della denominazione Ciliegia dell’Etna DOP

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Ciliegia dell’Etna DOP, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare

Argomenti correlati

  • Registrati su Quattrocalici

  • Il Blog di Quattrocalici

    Quaderno di degustazione - My Wines

    Come compilare la scheda di degustazione per un vino

    La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
  • Le Regioni del Vino

  • My Wines – Quaderno per le Degustazioni

    My Wines - Quaderno di Degustazione