L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Carciofo Spinoso di Sardegna DOP

Carciofo Brindisino IGP

La Carciofo Spinoso di Sardegna DOP è una denominazione DOP della regione Sardegna, relativa alle province di Cagliari, Carbonia-Iglesias, Medio Campidano, Oristano, Nuoro, Ogliastra, Sassari, Olbia-Tempio. La denominazione Carciofo Spinoso di Sardegna DOP per la merceologia Ortaggi esiste dal 2011 ed è una delle più importanti DOP della regione Sardegna.

Caratteristiche prodotto

La Denominazione d’Origine Protetta (D.O.P.) “Carciofo Spinoso di Sardegna” è riservata ai carciofi della tipologia locale “Spinoso Sardo”appartenenti alla specie botanica “Cynara scolymus”.
Le caratteristiche organolettiche del “Carciofo Spinoso di Sardegna” DOP sono: Gusto: corposo con equilibrata sintesi di amarognolo e dolciastro per la presenza di derivati polifenolici e cinarina; • Astringenza: la presenza dei tannini, componenti naturali del carciofo, è poco avvertita in quanto controbilanciata da sensazioni prevalenti di dolce, derivanti dalla presenza importante di carboidrati, tipica del “Carciofo Spinoso di Sardegna”. Il tradizionale consumo allo stato crudo del “Carciofo Spinoso di Sardegna”, che riguarda oltrechè il capolino anche il gambo, consente una maggiore valorizzazione dei principi nutrizionali in esso contenuti. Può ottenere il riconoscimento D.O.P. solo il “Carciofo Spinoso di Sardegna” corrispondente alle categorie commerciali “Extra” e “I” e proveniente da diversi comuni in Provincia di Cagliari.

Argomenti correlati

  •  
  • Contatti professionali

  • Libri e Accessori consigliati da Quattrocalici

  • Segui Quattrocalici sui social