L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Arancia di Ribera DOP

Arancia del Gargano IGP

Caratteristiche del prodotto Arancia di Ribera DOP

La Denominazione d’Origine Protetta “Arancia di Ribera” è riservata alle produzioni derivanti dalle seguenti varietà:
a) Brasiliano con i cloni: Brasiliano comune, Brasiliano risanato;
b) Washington Navel , Washington navel comune, Washington Navel risanato, Washington Navel 3033;
c) Navelina con i cloni: Navelina comune, Navelina risanata e Navelina ISA 315;
All’atto della sua immissione al consumo la Denominazione d’Origine Protetta “Arancia di Ribera” presenta le seguenti caratteristiche:
Diametro traverso minimo di 67 mm; calibro minimo di 8 seconda la classificazione europea – calibro 108 secondo la classificazione classica (n° 108 frutti in cassa standard 49x33x18-20), forma tipicamente sferica-ellissoidale (ovoide o schiacciata o ellittica) con ombelico interno; Colore della buccia arancio uniforme, con tendenza al rossastro a fine inverno;  polpa con colore arancio uniforme, tessitura fine e soda, senza semi;
La zona di produzione dell’ “Arancia di Ribera” comprende le aree della Provincia di Agrigento ricadenti nei Comuni di: Bivona, Burgio, Calamonaci, Caltabellotta, Cattolica Eraclea, Cianciana, Lucca Sicula, Menfi, Montallegro, Ribera, Sciacca, Siculiana e Villafranca Sicula e della Provincia di Palermo nel comune di Chiusa Sclafani.

I Dettagli della denominazione Arancia di Ribera DOP

Creata nel2007
RegioneSicilia
ProvincieAgrigento, Palermo
Tipo di denominazioneDOP
MerceologiaFrutta

Il disciplinare della denominazione Arancia di Ribera DOP

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Arancia di Ribera DOP, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare

Argomenti correlati

  • Registrati su Quattrocalici

  • Il Blog di Quattrocalici

    Quaderno di degustazione - My Wines

    Come compilare la scheda di degustazione per un vino

    La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
  • Le Regioni del Vino

  • My Wines – Quaderno per le Degustazioni

    My Wines - Quaderno di Degustazione