L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Aglio di Voghera DOP

Aglio Bianco Polesano DOP

Caratteristiche del prodotto Aglio di Voghera DOP

L’aglio di Voghiera e’ una pianta con bulbi di colore bianco luminoso e uniforme, raramente striato di rosa. Le tuniche che avvolgono i bulbilli hanno colorazione bianca a volte striata di colore rosa piu’ o meno intenso.
Puo’ ottenere il riconoscimento aglio di Voghiera D.O.P. solo l’aglio che presenta i requisiti previsti dalle norme di qualita’, appartenente alle categorie “Extra” e “Prima”. In particolare per la categoria:
“Extra” calibro minimo di 45 mm;
“Prima” categoria calibro min. 40 mm.
L’aglio di Voghiera e’ immesso al mercato nelle seguenti tipologie:
Aglio fresco/verde: presenta lo stelo verde e la tunica esterna del bulbo ancora allo stato fresco; il bulbo si presenta esternamente di colore bianco e bianco avorio e puo’ presentare una striatura di colore rosato; lo stelo di colore verde e’ rigido al colletto; le radici sono di colore biancastro.
Aglio semisecco: presenta lo stelo e la tunica esterna del bulbo non completamente secchi; il bulbo esternamente e’ di colore bianco e bianco avorio e puo’ presentare una striatura rosata; lo stelo da color verde vira al colore biancastro assumendo al colletto una minore consistenza; le radici sono di colore biancastro.
Aglio secco: presenta lo stelo e la tunica esterna del bulbo nonche’ la tunica che avvolge ciascun bulbillo completamente secchi; il bulbo si presenta esternamente di colore bianco e sono evidenti i bulbilli; lo stelo di colore biancastro e’ di consistenza piu’ fragile; le radici sono colore avorio.
L’aglio di Voghiera viene coltivato nei territori del comune di Voghiera, di Masi Torello, Portomaggiore, Argenta e Ferrara. Tutti i comuni citati sono in provincia di Ferrara.

Condividi questa pagina sui social   Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

I Dettagli della denominazione Aglio di Voghera DOP

Creata nel2010
RegioneEmilia-Romagna
ProvincieFerrara
Tipo di denominazioneDOP
MerceologiaOrtaggi

Il disciplinare della denominazione Aglio di Voghera DOP

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Aglio di Voghera DOP, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare

Argomenti correlati

  • Registrati su Quattrocalici

  • Il Blog di Quattrocalici

    Quaderno di degustazione - My Wines

    Come compilare la scheda di degustazione per un vino

    La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
  • Le Regioni del Vino

  • My Wines – Quaderno per le Degustazioni

    My Wines - Quaderno di Degustazione