L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Patata rossa di Colfiorito IGP

Patata rossa di Colfiorito IGP

La Patata rossa di Colfiorito IGP è una denominazione IGP della regione Umbria, Marche, relativa alle province di Perugia, Macerata. La denominazione Patata rossa di Colfiorito IGP per la merceologia Ortaggi esiste dal 2014 ed è una delle più importanti IGP della regione Umbria, Marche.

Caratteristiche prodotto

La denominazione “Patata Rossa di Colfiorito” IGP designa i tuberi maturi della specie Solanum tuberosum della famiglia delle Solanacee, coltivati a partire da varietà delle sementi di base catalogate nei registri varietali nazionali degli Stati Membri dell’Unione Europea con caratteristica buccia di colore rosso e polpa di colore giallo-chiaro. La tipicità e la riconoscibilità dei tuberi sono determinate dalle seguenti caratteristiche: interi, completamente abbucciati, privi di macchie; lungo-ovale e irregolare; sani: sono esclusi i prodotti affetti da marciume e da altre fitopatie, o che presentino alterazioni tali da renderli inadatti al consumo; esenti da danni provocati dal gelo; privi di odore e/o sapore estranei alle sue normali caratteristiche; la buccia di tipico colore rosso; occhi superficiali e facilmente asportabili. La coltivazione della Patata Rossa di Colfiorito è consentita ad una altitudine uguale o maggiore ai 470 m s.l.m. Ricade nell’area montana dell’Appennino Umbro-Marchigiano tra l’area est della provincia di Perugia e l’area ovest della provincia di Macerata. L’areale riguarda, parzialmente, i seguenti comuni umbri: Foligno, Nocera Umbra, Valtopina, Sellano e i seguenti comuni marchigiani: Serravalle di Chienti, Muccia, Pieve Torina, Sefro, Visso e Montecavallo.

Dettagli della denominazione

Creata nel2014
RegioneUmbria, Marche
ProvinciePerugia, Macerata
Tipo di denominazioneIGP
MerceologiaOrtaggi

Argomenti correlati

  •  
  • Contatti professionali

  • Libri e Accessori consigliati da Quattrocalici

  • Segui Quattrocalici sui social