Intensità gusto-olfattiva del vino

Il Glossario della degustazione del vino di Quattrocalici

L’Intensità gusto-olfattiva dei vini

Per un vino, a livello gustativo, l’intensità delle sensazioni prodotte durante la degustazione è dovuta alla concentrazione delle sostanze in esso disciolte, minerali e organiche, che vanno attivare i ricettori posti sulla superficie della lingua e nel cavo orale. Il contatto del vino con il calore del corpo produce però anche l’evaporazione di un certo numero di sostanze aromatiche meno volatili di quelle che si percepiscono con l’esame olfattivo, e che quindi si manifestano per via retro-olfattiva. Per questo motivo, l’intensità delle sensazioni percepite nell’esame gustativo viene correttamente definita “Intensità gusto-olfattiva”.

Tutti i termini del Glossario per: Intensità gusto-olfattiva del vino

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice Puoi scoprire di più su quali cookie stiamo utilizzando o come disattivarli nella pagina di informativa estesa.