La Guida ai Vitigni di Quattrocalici
Il vitigno denominato Nero di Troia rappresenta un sinonimo per il vitigno Uva di Troia.Per accedere alla pagina del vitigno Uva di Troia con la descrizione completa, i descrittori ampelografici, le caratteristiche del vino prodotto con il vitigno Uva di Troia, clicca qui.

Il vitigno Nero di Troia ha probabilmente  provenienza dalla città di Troia in Asia minore, rifondata in provincia di Foggia probabilmente da coloni greci, anche se non si può non considerare l’ipotesi di una provenienza dalla città albanese di Cruja. E’ abbondantemente coltivato lungo la zona litoranea pugliese, nella zona di Barletta e nella provincia di Bari e di Foggia. Ne esistono due biotipi: uno con grappolo grande e acini larghi, ed un altro con grappolo e acini più piccoli, nota come “Carmosina”. Quest’ultima è la più prometente dal punto di vista enologico. Il nome “Nero di Troia” è in realtà un sinonimo del vitigno “Uva di Troia”. Per le informazioni riguardo alla denominazioni in cui è utilizzato, vedi la relativa scheda vitigno.

Nero di Troia
Condividi questa pagina sui social   Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Argomenti correlati