L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Puzzone di Moena – Spretz Tzaorì DOP

Puzzone di Moena – Spretz Tzaorì DOP

La Puzzone di Moena – Spretz Tzaorì DOP è una denominazione DOP della regione Veneto, Trentino-Alto Adige, relativa alle province di Belluno, Bolzano. La denominazione Puzzone di Moena – Spretz Tzaorì DOP per la merceologia Formaggi esiste dal 2013 ed è una delle più importanti DOP della regione Veneto, Trentino-Alto Adige.

Caratteristiche prodotto

Il “Puzzone di Moena” / “Spretz Tzaorì” DOP è un formaggio da tavola, a latte intero o parzialmente scremato, a fermentazione naturale o indotta, con l’aggiunta di latte innesto naturale. Materia prima utilizzata: - latte crudo di vacca. Caratteristiche del prodotto: a) Caratteristiche fisiche: - forma: cilindrica, a scalzo basso, leggermente convesso o piano, con facce piane o leggermente convesse; - dimensioni e peso della forma: diametro da 34 a 42 cm, altezza dello scalzo da 9 a 12 cm; peso da 9 a 13 kg; - crosta: liscia o poco rugosa, untuosa, color giallo ocra, marrone chiaro o rossiccio, più o meno asciutta; - pasta: semicotta, semidura, morbida, elastica, di colore bianco-giallo chiaro, con occhiatura medio piccola, sparsa. Il formaggio ottenuto dal latte di malga presenta una pasta con occhiatura medio grande e un colore giallo più accentuato. Caratteristiche organolettiche: - sapore: robusto, intenso, lievemente e gradevolmente salato e/o piccante, con un appena percettibile retrogusto amarognolo; - odore e aroma: intenso, penetrante, con lieve sentore di ammoniaca.  Stagionatura: - minimo 90 giorni. Dopo 150 giorni può definirsi "stagionato”. La zona di produzione del “Puzzone di Moena” / “Spretz Tzaorì” DOP, l’area di provenienza del latte, di trasformazione del latte e di trattamento del formaggio, fino al completamento della stagionatura minima di 90 giorni, coincide con l’intero territorio dei seguenti Comuni: Campitello di Fassa, Canal San Bovo, Canazei, Capriana, Carano, Castello Molina di Fiemme, Cavalese, Daiano, Fiera di Primiero, Imer, Mazzin, Mezzano, Moena, Panchià, Pozza di Fassa, Predazzo, Sagron Mis, Siror, Soraga, Tesero, Tonadico, Transacqua, Valfloriana, Varena, Vigo di Fassa, Ziano di Fiemme, in Provincia di Trento; Anterivo e Trodena in Provincia di Bolzano.

Dettagli della denominazione

Creata nel2013
RegioneVeneto, Trentino-Alto Adige
ProvincieBelluno, Bolzano
Tipo di denominazioneDOP
MerceologiaFormaggi

Argomenti correlati

  •  
  • Contatti professionali

  • Libri e Accessori consigliati da Quattrocalici

  • Segui Quattrocalici sui social