L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Pagnotta del Dittaino DOP

Pagnotta del Dittaino DOP

Caratteristiche del prodotto Pagnotta del Dittaino DOP

La Denominazione di Origine Protetta “Pagnotta del Dittaino” è riservata al pane a nella tradizionale forma rotonda con una pezzatura compresa tra 500 e 1.100 gr ovvero come mezza pagnotta affettata e possiede le seguenti caratteristiche sensoriali: 1. crosta dello spessore compreso tra 3 e 4 mm; 2. tenacità della crosta media; 3. mollica di colore giallo tenue ed alveolatura a grana fine, compatta ed uniforme; 4. elasticità della mollica (espressa come tempo di recupero del volume originario una volta rimossa la pressione delle dita) elevata con recupero veloce e totale; 5. umidità del prodotto non oltre il 38%; 6. mantenimento delle caratteristiche sensoriali (odore, sapore, freschezza protratte fino a 5 giorni dalla data di produzione). La zona di produzione della DOP “Pagnotta del Dittaino” interessa i comuni di Agira, Aidone, Assoro, Calascibetta, Enna, Gagliano Castelferrato, Leonforte, Nicosia, Nissoria, Piazza Armerina, Regalbuto, Sperlinga, Valguarnera Caropepe, Villarosa in provincia di Enna ed i comuni di Castel di Iudica, Raddusa e Ramacca in provincia di Catania.

Condividi questa pagina sui social   Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

I Dettagli della denominazione Pagnotta del Dittaino DOP

Creata nel2009
RegioneSicilia
ProvincieEnna, Catania
Tipo di denominazioneDOP
MerceologiaPane

Il disciplinare della denominazione Pagnotta del Dittaino DOP

Il link rimanda alla pagina del disciplinare della denominazione Pagnotta del Dittaino DOP, con il pdf della versione aggiornata del disciplinare

Tutti i libri sul vino

Tutti i libri sul vino scelti da Quattrocalici.

Tutti gli accessori per il vino

Tutti gli accessori per il vino scelti da Quattrocalici.

Argomenti correlati

  • Registrati su Quattrocalici

  • Il Blog di Quattrocalici

    Quaderno di degustazione - My Wines

    Come compilare la scheda di degustazione per un vino

    La sequenza sensoriale nella degustazione Nella degustazione di un vino è importante seguire la giusta sequenza sensoriale: prima si valuta l'aspetto visivo, poi quello olfattivo...
  • Le Regioni del Vino

  • My Wines – Quaderno per le Degustazioni

    My Wines - Quaderno di Degustazione