L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Lenticchia di Castelluccio di Norcia IGP

Lenticchia di Castelluccio di Norcia IGP

La Lenticchia di Castelluccio di Norcia IGP è una denominazione IGP della regione Marche, Umbria, relativa alle province di Macerata, Perugia. La denominazione Lenticchia di Castelluccio di Norcia IGP per la merceologia Ortaggi esiste dal 1997 ed è una delle più importanti IGP della regione Marche, Umbria.

Caratteristiche prodotto

La Indicazione Geografica Protetta “Lenticchia di Castelluccio di Norcia” è riservata alle lenticchie rispondenti alle condizioni ed ai requisiti stabiliti dal disciplinare di produzione. La denominazione Lenticchia di Castelluccio di Norcia è riservata all’insieme di ecotipi locali di lenticchia le cui caratteristiche morfologiche sono quelle di leguminose annuale con altezza variabile da 20 a 40 cm., portamento eretto o semieretto, steli e rami glabri, fiori piccoli bianchi con sfumature celesti riuniti in infiorescenze ascellari; i baccelli portano da uno a tre semi tondeggianti ed appiattiti con un peso di 1000 semi per circa 23 g. La zona di coltivazione della “Lenticchia di Castelluccio di Norcia”, così come individuata nell’allegata cartina, è l’altopiano di Castelluccio per una superficie complessiva di circa 20 Kmq., ricadente per la parte del Pian Grande e del Pian piccolo nel comune di Norcia e per la parte del Pian Perduto nel comune di Castel Santangelo su Nera (Macerata) con altitudine media di 1400 m. s.l.m. circondato da monti Porche, Argentella Vettore, Guaidone, Ventosola, Patino, Lieto. La zona di produzione ricade integralmente nel Parco nazionale dei Monti Sibillini.

Dettagli della denominazione

Creata nel1997
RegioneMarche, Umbria
ProvincieMacerata, Perugia
Tipo di denominazioneIGP
MerceologiaOrtaggi

Argomenti correlati

  •  
  • Contatti professionali

  • Libri e Accessori consigliati da Quattrocalici

  • Segui Quattrocalici sui social