L’Atlante delle Denominazioni di Origine di Quattrocalici

Cipollotto Nocerino DOP

Cipollotto Nocerino DOP

La Cipollotto Nocerino DOP è una denominazione DOP della regione Campania, relativa alle province di Salerno, Napoli. La denominazione Cipollotto Nocerino DOP per la merceologia Ortaggi esiste dal 1999 ed è una delle più importanti DOP della regione Campania.

Caratteristiche prodotto

La denominazione di origine protetta “Cipollotto Nocerino" è riferita ai bulbi della specie Allium Cepa L., pianta erbacea con ciclo vegetativo biennale. Le sementi sono prodotte dalla varietà “Nocera" iscritta nel registro CE delle ortive e dalle seguenti varietà locali: 1. Precoce la Regina; 2. Precoce Meraviglia; 3. Marzatica fredda; 4. Marzatica calda; 5. Nocerese; 6. Bianca di Castellammare; 7. San Michele; 8. Giugnese.
 I Cipollotti per poter essere immessi sul mercato devono essere: interi, sani, puliti, praticamente privi di sostanze estranee visibili, esenti da qualsiasi tipo di danno, privi di stelo vuoto, esenti da parassiti, privi di umidità esterna anormale, privi di odori e/o sapori estranei, privi di germogli visibili esternamente, privi di rigonfiamenti causati da uno sviluppo vegetativo anormale, resistenti e compatti, possono essere privi o presentare il ciuffo radicale, le foglie possono essere intere o tagliate a misure diverse. il sapore è dolce, delicato, per niente piccante, sapido e profumato. I Cipollotti vengono commercializzati con il calibro del bulbo che può oscillare tra cm.1 e cm.5. Il calibro e' determinato dal diametro massimo della sezione normale dell'asse del bulbo.

Dettagli della denominazione

Creata nel1999
RegioneCampania
ProvincieSalerno, Napoli
Tipo di denominazioneDOP
MerceologiaOrtaggi

Argomenti correlati

  •  
  • Contatti professionali

  • Libri e Accessori consigliati da Quattrocalici

  • Segui Quattrocalici sui social