La Guida ai Vitigni di Quattrocalici

Indice dei contenuti per il vitigno Rotberger

Il vitigno Rotberger

    Il Rotberger é un raro vitigno di origine tedesca, frutto di un incrocio tra Riesling renano e Trollinger (Schiava). L’ incrocio é stato ottenuto nel 1928 dal dott. Heinrich Birk (1898-1973) dell’Istituto di Ricerca di Giesenheim.  La diffusione del Rotberger è piuttosto limitata e la troviamo soprattutto in Germania, nel Palatinato (Hessische Bergstraße) e nel Nahe, poi in Canada (Okanagan Valley) nella Columbia Britannica e in poche altre zone nel Liechtenstein, in Austria e in Italia. Le caratteristiche dei vitigni di base (acidità e profumi)garantiscono una vocazione naturale per la vinificazione in rosato. Il Rotberger non è al momento iscritto al Registro Nazionale Varietà di Vite.

    Rotberger

    Informazioni generali sul vitigno Rotberger

      Colore baccaBacca nera
      Categoria vitigniVitigni ibridi
      PrecursoriRiesling Renano, Schiava grossa

      Ampelografia

      Caratteristiche della foglia

      Foglia media, Pentagonale, Pentalobata.

      Caratteristiche dell'acino

      dimensione media, grandi, di forma Sferoidale, con buccia spessa, Buccia pruinosa e di colore blu-nera.

      Caratteristiche vino

      Il vino che si ottiene dal vitigno Rotberger è di colore Rosso rubino. Al palato è Fruttato, Erbaceo, Speziato, tannico.

      Caratteristiche colturali e produttive

      Argomenti correlati


      • Quattrocalici consiglia

      • Registrati su Quattrocalici

      • Segui Quattrocalici sui social

      • Le Regioni del Vino

      • Il Blog di Quattrocalici

        lieviti indigeni e lieviti selezionati

        Lieviti indigeni o autoctoni e lieviti selezionati

        lieviti indigeni e lieviti selezionati Il ruolo dei lieviti nella fermentazione alcolica del mosto La fermentazione alcolica è la trasformazione...