Vigoria vegetativa dei Vitigni

vigoria vegetativa della vite

La vigoria vegetativa è la capacità intrinseca di un vitigno di accrescere il proprio apparato fogliare. Un’eccessiva vigoria delle piante, crea un forte assorbimento di energia e di metaboliti disciolti nell’acqua da parte degli apici vegetativi, che entrano in competizione con i frutti. Gli eccessi vegetativi determinano perdite in termini di dimensioni degli acini e della qualità della polpa, oltre a posticipare l’invaiatura e la maturazione dell’uva. La vigoria della vite può venir tenuta sotto controllo mediante la potatura, sia invernale che verde, per tenere sotto controllo gli eccessi vegetativi ed aumentare così produzione e qualità dell’uva alla vendemmia.

Tutti i termini relativi a Vigoria vegetativa dei Vitigni nel Glossario Viticoltura

ARGOMENTI CORRELATI


  • Il Glossario del Vino