Tignoletta

La Tignoletta è un lepidottero che rappresenta l’insetto fitofago più importante in tutta l’Italia centro meridionale. Come nel caso della Tignola, le larve della prima generazione attaccano i fiori e successivamente i piccoli acini appena allegati. I danni principali sono però causati dalle larve della seconda generazione e soprattutto della terza generazione, in quanto penetrano negli acini in via di accrescimento o prossimi alla maturazione, determinandone il parziale svuotamento. Gli acini danneggiati imbruniscono e disseccano e le ferite possono essere colonizzate da infezioni successive di Botrytis cinerea e/o marciume acido. L’intervento chiave per combattere questo fitofago rimane quello sulla seconda generazione, orientandosi vero prodotti con minori ripercussioni ambientali, di minore tossicità per l’uomo e a maggiore selettività nei confronti degli insetti dannosi.

Tutti i contenuti con il termine Tignoletta

ARGOMENTI CORRELATI


  • Il Glossario del Vino