Flavescenza dorata

La Flavescenza Dorata è una forma di fitoplasmosi che appartiene al gruppo dei giallumi della vite. I fitoplasmi sono organismi simili ai batteri, che vivono nel sistema vascolare di molte specie di piante e la cui presenza è in grado di determinare alterazioni correlate all’alterazione del flusso linfatico, che comportano deperimenti e perdite produttive. Il nome Flavescenza Dorata deriva dalla colorazione gialla dorata che assumono le foglie, i tralci ed i grappoli di vitigni a bacca bianca una volta colpiti. A provocarla è un insetto (Scaphoideus Titanus) che si insedia nei tessuti dell’a vite e ne provoca il blocco della linfa elaborata, inducendo uno squilibrio della attività fisiologiche dalla pianta stessa. La flavescenza dorata in Italia è una malattia sottoposta a quarantena e le misure per il suo contrasto prevedono l’eliminazione delle piante infette ed il controllo negli anni successivi.

Tutti i contenuti con il termine Flavescenza dorata

ARGOMENTI CORRELATI


  • Il Glossario del Vino