Clima secco

La vite e il clima secco

La sensibilità della vite all’eccesso di acqua è sicuramente più elevata rispetto a quella per la siccità. Per dare il meglio nella qualità e concentrazione dei frutti, la vite ha bisogno di una certa sofferenza idrica, che nei casi più estremi può venir alleviata dalla cosiddetta “irrigazione di soccorso”. Per contro, le zone ad elevata piovosità sono meno adatte alla produzione di uva di qualità, dal momento che la diluizione dell’acqua presente nel terreno porta alla diluizione dei succhi contenuti negli acini.

ARGOMENTI CORRELATI


  • Il Glossario del Vino