Tutti i vini d'Italia classificati da Quattrocalici
groppello-vino

Il Groppello è diffuso prevalentemente in Lombardia (soprattutto in provincia di Brescia e sulla sponda bresciana del lago di Garda), in Trentino nella Val di Non ed in Veneto (soprattutto in provincia di Verona). Parliamo di Groppello, ma in realtà sotto questo nome generico si individuano diversi cloni, tutti originari della zona che dal Lago di Garda arriva fino alla Val di Non nel Trentino. Il Groppello di Revò  può considerarsi un autoctono della zona della Val di Non; il Groppello di Mocasina è diffuso sulla sponda Bresciana del Lago di Garda e dà vini più intensi e corposi; il Groppello Gentile è anch’esso diffuso lungo la sponda Bresciana del Lago di Garda. Noto anche come Groppello comune o Groppellone, è più adatto alla produzione di vini rosé.  Come Chiaretto, il Groppello è il primo vino della zona del Garda Bresciano a giungere ogni anno sul mercato già in febbraio, ancora nel pieno dei rigori invernali. E’ un vino fruttato e floreale, fresco e di pronta beva, adatto ad abbinarsi con un’ampia varietà di cibi, dagli antipasti a primi piatti delicati, a carni bianche. Come rosso, il Groppello chiaretto è delicato e di pronta beva, speziato al naso con note fruttate, vellutato al palato, che si abbina a primi piatti saporiti, carne di tutti i tipi e a formaggi di media stagionatura.

>

Le caratteristiche dei vini Groppello

Denominazioni di origine per i vini Groppello

>

Argomenti correlati


  • Quattrocalici consiglia

  • Registrati su Quattrocalici

  • Segui Quattrocalici sui social

  • Le Regioni del Vino

  • Il Blog di Quattrocalici

    ciauria tenuta delle macchie

    Profumo, di eternità

    In dialetto siciliano Ciaurìa significa “Profuma”. E questo vino profuma davvero: profuma di Etna ma anche di terra, di salvia e di fuoco. Ciaurìa è diverso...