Tutti i vini d'Italia classificati da Quattrocalici
falerio-vino

La Falerio DOC è una denominazione di origine delle Marche che comprende tutta la provincia di Ascoli Piceno e una piccola parte della provincia di Fermo, con esclusione dei vigneti coltivati sopra i 700 metri s.l.m. I vini, esclusivamente bianchi, vengono prodotti con i vitigni Trebbiano toscano (20-50%), Passerina (10-30%) e Pecorino (10-30%), più altri vitigni a bacca bianca ammessi alla coltivazione per la regione Marche. Il Falerio dei Colli Ascolani è un vino fresco, secco e sapido, di buona bevibilità. Ha un colore giallo paglierino tenue dai riflessi verdolini, di ottima trasparenza. All’olfatto è gradevole, fruttato e floreale, con note di mele verdi e fiori di prato. Laddove la Passerina è in percentuale maggiore prevalgono le note fruttate del vitigno. Si abbina al meglio con  antipasti a base di pesce, molluschi e crostacei, e con le locali Olive Ascolane.

>

Le caratteristiche dei vini Falerio

Denominazioni di origine per i vini Falerio

>

Argomenti correlati


  • Quattrocalici consiglia

  • Registrati su Quattrocalici

  • Segui Quattrocalici sui social

  • Le Regioni del Vino

  • Il Blog di Quattrocalici

    lieviti indigeni e lieviti selezionati

    Lieviti indigeni o autoctoni e lieviti selezionati

    lieviti indigeni e lieviti selezionati Il ruolo dei lieviti nella fermentazione alcolica del mosto La fermentazione alcolica è la trasformazione...