Limpidezza del vino

Limpidezza del vino

La Limpidezza del VinoTutti i termini dell’Esame Visivo.

La limpidezza del vino è definita come la capacità del vino di lasciar passare la luce senza che essa venga ostacolata da particelle in sospensione. Un vino limpido è in generale qualitativamente più apprezzabile di uno velato, anche se vi sono importanti eccezioni. Il produttore può ad esempio scegliere volutamente di non sottoporre il vino a filtrazioni o chiarificazioni, per preservarne la naturalità degli aromi. Sarà in questo caso necessario lasciar decantare per un periodo più o meno lungo il vino prima di versarlo, per permettere la sedimentazione delle particelle in sospensione. Per questi vini è spesso difficile arrivare ad una situazione di perfetta limpidezza, e una leggera velatura è accettabile. Per altri vini, o per i casi in cui la velatura sia più netta e persistente, questa può essere un’indicazione di difetti o alterazioni del vino.

Tutti i termini di degustazione per Limpidezza del vino

brillante

Vino brillante. Tutti i termini della scala di limpidezza dei vini In alcuni vini la limpidezza lascia il posto alla ...Scopri di più

cristallino

Vino cristallino. Tutti i termini della scala di limpidezza dei vini Per cristallino intendiamo un vino la cui trasparenza è ...Scopri di più

limpido

Vino brillante. Tutti i termini della scala di limpidezza dei vini In riferimento alla limpidezza dei vini, il termine "limpido" sta ...Scopri di più

trasparente

Vino trasparente. Tutti i termini della scala di limpidezza dei vini In riferimento alla limpidezza dei vini, per "trasparente" si ...Scopri di più

ARGOMENTI CORRELATI


  • Il Glossario del Vino