etereo

vino etereo

Vino etereoLa Descrizione dei Profumi nel Vino.

Vino etereo. Le note eteree nel vino, che riportano a fragranze di solvente, smalto, ceralacca, iodio, etc. sono di origine sia fermentativa che post fermentativa (aromi secondari e terziari) e sono in genere dovuti a sostanze organiche delle famiglie degli esteri, acetali ed eteri, combinazione quindi di alcoli con acidi organici. Vini sottoposti a macerazioni particolarmente lunghe come gli Orange Wines, vini biodinamici e naturali, nei quali spesso le fermentazioni sono dovute a lieviti indigeni e vengono scarsamente controllate, possono più facilmente presentare profili olfattivi di questo tipo.

Tutti i termini di degustazione per etereo

Cera

Il profumo di cera nei vini

Goudron

Il profumo di goudron nei vini Il goudron o catrame è un profumo riscontrabile nel bouquet a maturità di alcuni ...Scopri di più

Idrocarburi

Il profumo di idrocarburi nei vini I profumi di idrocarburi sono caratteristici di determinate zone produttive, la cui particolare composizione ...Scopri di più

Inchiostro

Il profumo di inchiostro nei vini Il profumo di inchiostro si può riscontrare su alcuni vini rossi di lungo affinamento. ...Scopri di più

Lacca

Il profumo di lacca nei vini Vedi anche la nota relativa al profumo di idrocarburi nei vini. Caratteristico di alcuni ...Scopri di più

ARGOMENTI CORRELATI


  • Il Glossario del Vino