Consistenza del vino

consistenza del vino

La consistenza in un vino è rappresentata dalla maggiore o minore resistenza dello stesso alla rotazione del bicchiere. E’ direttamente proporzionale alla viscosità del vino, che a sua volta è funzione della quantità di estratti, ossia della concentrazione dello stesso. Più consistente è il vino, più difficilmente ruota nel bicchiere ed una volta che la rotazione si è assestata, la maggiore o minore presenza di archetti sulla superficie del bicchiere dà conferma di quanto percepito ruotando il bicchiere. Più un vino è consistente, maggiore sarà la quantità di sostanze in esso disciolte ed in definitiva maggiore sarà la struttura del vino, percepita come corpo al palato durante la degustazione.

Tutti i termini di degustazione per Consistenza del vino

Consistente

Consistente è un vino che manifesta una discreta resistenza alla rotazione nel bicchiere, che una volta fermata, dà origine ad ...Scopri di più

Fluido

Un vino si dice fluido quando presenta delle evidenti carenze in termini di consistenza. Un vino eccessivamente leggero, con un ...Scopri di più

ARGOMENTI CORRELATI


  • Il Glossario del Vino