bicchiere da spumante

O, per meglio dire, bicchieri da spumante. Esistono infatti diversi “stili” di degustazione per gli spumanti. La classica “flûte” è adatta agli spumanti leggeri e la sua forma serve per apprezzarne il “perlage“. Aumentando la struttura dello spumante, si passa a calici di ampiezza maggiore, che meglio consentono di apprezzarne colore e “bouquet” olfattivo. La classica “coppa” in realtà non è indicata a degustare lo Champagne, trattandosi il più delle volte di spumanti di grande struttura, ma l’ampia superficie di contatto con l’aria la rende adatta a degustare vini spumanti dolci, soprattutto se aromatici.

ARGOMENTI CORRELATI


  • Il Glossario del Vino